il vetro selettivo o 4 stagioni è un tipo di vetro che adesso va molto in voga, ma andiamo a scoprire se davvero fa al caso tuo.

CHE COS’è UN VETRO SELETTIVO

il vetro selettivo è una tipologia di vetro a cui viene applicato uno strato di metalli nobili (es. argento) e nella composizione di un vetro camera viene posizionato nella faccia 2 del vetro.

(a differenza del basso emissivo che viene posto in faccia3 )

nell’immagine di seguito potrai capirlo in modo più pratico e veloce

qual’è la sua utilità?

il vetro selettivo serve a far entrare meno energia solare all’interno delle case. i metalli nobili presenti in faccia 2 “selezionano” il tipo di radiazione solare che lo attraversano frenando letteralmente il calore.

per spiegarmi meglio dobbiamo fare un passo indietro e parlare di radiazione solare.

tutta la gamma di radiazione solare produce calore, ma solo una parte di essa è visibile all’occhio umano;

circa il 48/49% è luce visibile, la percentuale restante sono i raggi infrarossi e ultravioletti visibili solo tramite appositi strumenti (hai presente i film o videogames di guerra dove usano i visori a infrarossi?)

il vetro selettivo in teoria cerca di far passare tutta la luce visibile e il meno calore possibile, frenando tutta la parte non visibile della luce, nella pratica non è possibile ottenere questa perfezione, ma i risultato sono ottimi comunque;

un vetro camera NON SELETTIVO fa passare circa il 75% della luce visibile (detta trasmittanza luminosa =TL) e fa passare circa il 53% del calore (detto fattore solare =G),

sostituendolo con un vetro camera selettivo potresti abbassare al 40% il calore che entra, variando di pochissimo la luminiosità.

questo è già un risultato più che soddisfacente, ma se volessi spingermi oltre?

se volessi arrivare al 20% di fattore solare dovrei per forza sacrificare la luminosità abbassandola al 30% di luce visibile.

quando è conveniente fare una scelta simile?

innanzitutto va individuato l’orientamento della casa, cioè sapere le camere verso che punto cardinale son rivolte;

il vetro selettivo va inserito nelle finestre rivolte a ovest, sud ed est, ma SOLO se non sono presenti schermature solari;

le schermature solari sono sono quei dispositivi che ti permettono di regolare quanta luce entra in casa: ad esempio le persiane orientabili, gli avvolgibili, gli scuri, le tende o le pensiline esterne;

se non possiedi questo tipo di dispositivo, e le finestre son rivolte a ovest, est e sud il mio consiglio è di utilizzare il vetro selettivo, anche perché la legge prevede di avere un fattore G<35% per risparmio energetico;

se non segui questo consiglio lo svantaggio enorme che avrai sarà che tutto il caldo e la luce che entrano in casa non usciranno più, specie se hai una casa ben isolata,

e durante il periodo estivo la tua casa diventerà un vero e proprio forno, e anche se avrai i condizionatori al massimo non riuscirai a trovare un pò di comfort, e di conseguenza avrai dispiaceri con la bolletta dell’energia elettrica .

quando evitare i vetri selettivi?

i vetri selettivi li puoi benissimo evitare in tutti i casi dove son presenti schermature solari,

e quando la tua finestra è rivolta verso Nord;

a Nord la luce solare penetra meno, di conseguenza c’è maggior necessità di farne entrare più possibile, quindi mettere un vetro selettivo sarebbe un freno molto impattante;

in ogni caso mettere un vetro selettivo quando non è necessario è un grosso errore, perché spendi di più per ottenere meno;

perché dico questo?

perché d’inverno perdi tutti i benefici che ti regala il sole riscaldando la casa in modo totalmente naturale e gratuito, quindi starai perdendo una fonte di risparmio;

ricorda sempre che tutto quello che ti fa utilizzare di più i sistemi di riscaldamento o raffreddamento ti fa spendere di più;

cosa fanno i miei colleghi?

come ti ho fatto capire a inizio articolo il vetro selettivo va quasi “di moda”

vedo tantissime aziende e tantissimi venditori che utilizzano questo tipo di vetro per riuscire ad aggiudicarsi una commessa promuovendolo allo stesso prezzo di un vetro non selettivo;

e diciamolo in modo chiaro, il nostro cervello funziona in questa maniera: pensiamo che tutto quello che è fuori dallo standard e ci viene “regalato” va preso; col vetro selettivo NON É COSÌ.

IL VETRO SELETTIVO IN TUTTE LE FINESTRE È LA SCELTA PEGGIORE CHE TU POSSA FARE,

anche se è un omaggio o una promozione, ti farà spendere molti più soldi in riscaldamento e raffreddamento per sempre.

considerazioni finali

il mio pensiero è che nel tipo di casa ideale monterei in tutta la casa vetri extra-chiaro, per garantirmi la maggior luminosità possibile,

per lo stesso motivo le finestre saranno ampie e luminose, protette da schermature solari con la possibilità di regolare la luce;

quando mi serve la faccio entrare, quando mi disturba ne evito l’ingresso, nella mia casa ideale quindi del vetro selettivo posso farne a meno.

spero che leggendo questo articolo ti sarai chiarito le idee su cosa è conveniente tra un vetro selettivo e un basso emissivo,

Se vuoi evitare errori in questa scelta che può rivelarsi fondamentale affidati a un consulente esperto in vetrate isolanti come un tecnico FINESTRASUMISURA,

col nostro sistema potremo garantisti sempre il risultato ideale,

per avere una consulenza da parte di un tecnico finestrasumisura potrai contattarci alla mail consulenza@finestrasumisura.it ;

P.s. ti ricordiamo che per tutta la durata dell’emergenza COVID-19 la consulenza sarà effettuata esclusivamente da remoto;

P.p.s. al termine dell’emergenza comunque lo smart-working rimarrà l’opzione preferita.