sai che una finestra ottima montata male rimane ottima ma funziona male?

in quest’articolo ti mostrerò quali sono gli aspetti fondamentali di una posa in opera qualificata a differenza di una posa tradizionale, aspetti che troverai risolti col nostro sistema FINESTRASUMISURA.

la posa in opera incide sul 75% del risultato finale ma la maggior parte dei miei colleghi si concentra sempre troppo sul prodotto e poco sulla posa in opera e sai perché?

puoi immaginarlo ma ti voglio dare una mano per avere un concetto più chiaro:

  • la finestra è visibile ai tuoi occhi, consideri il bell’aspetto o la robustezza, e un venditore fa presto a elencarti le caratteristiche, mentre la posa in opera è molto più difficile da spiegare e si rischia di fare un discorso lungo e noioso
  • montare gli infissi in modo qualificato ha costi maggiori, e in questo momento tutti sono concentrati a tagliare costi; la posa in opera non si vede per cui tanti hanno deciso di non investirci;
  • ci sono pochissimi tecnici e troppi venditori, e in quanto tali non hanno competenze reali per parlare di posa in opera qualificata, e poi il loro scopo è vendere, non possono perdere tempo!

la cosa che devi evitare è il “si è sempre fatto così”, cioè la cosiddetta posa tradizionale, 4 viti 1 giro di silicone sul bordo esterno e al meglio un po’ di schiuma poliuretanica.

perché devi evitarla?

perché non garantisce le prestazioni della finestra nel tempo, ma nemmeno appena sono andati via gli installatori;

cioè mi spiego meglio: tu compri una finestra ad alte prestazioni, magari te la definiscono top di gamma dell’azienda leader del mercato (quanta fuffa) e poi te la vogliono montare come si montava negli anni ’70?

parafrasando da un altro settore è come se ti vendessero una Ferrari che non va a più di 60 all’ora, eppure nella scheda tecnica dice 330km/h, tu la compreresti mai??

credo proprio di no, solo che con le finestre te ne rendi conto solo dopo che è troppo tardi, ma credimi che a tanti succede questo.

la posa in opera secondo FINESTRA SU MISURA

  • tenuta all’acqua
  • isolamento termico/acustico
  • barriera vapore

questi sono i 3 elementi cardine per effettuare una posa qualificata e che nel nostro sistema finestrasumisura sono fondamentali

per ognuno di questi elementi è importante la progettazione, che da cantiere a cantiere viene fatta in modo specifico, perché ogni situazione è differente e va adattata a casa tua per avere garanzia di risultato.

tenuta all’acqua

sul lato esterno della finestra è presente uno speciale nastro di tenuta che garantisce un’elevata tenuta all’acqua e alle infiltrazioni. stimato in 1000pascal che equivalgono a un temporale con raffiche di vento;

nella posa tradizionale invece viene posto il silicone che dopo poco invecchia, si deteriora e si stacca facendo entrare acqua, mentre i nastri sono garantiti nel tempo e non avrai nessuna perdita di prestazioni;

Isolamento termico/acustico

nella parte centrale dell’infisso inseriamo un nastro multifunzione che garantisce elevatissimi parametri di isolamento termico, ma al tempo stesso anche l’isolamento acustico ne trae beneficio,

per cui se hai problemi di inquinamento acustico, se vivi in una strada molto trafficata, e scegli delle finestre che abbiano elevate prestazioni in acustica, il nostro sistema sarà adeguato e ti garantirà sonni tranquilli.

pensa che con la posa tradizionale al centro non c’è nulla , un vuoto totale in questa posizione, e l’unica protezione è il filo di silicone esterno;

barriera vapore

durante l’inverno riscaldiamo l’aria all’interno della casa, per cui la temperatura esterna sarà inferiore,

e con le varie attività domestiche (tipo cucinare), ma anche solo con la nostra respirazione e traspirazione l’aria accumula umidità,

l’aria calda e carica di umidità tenderà a uscire verso l’esterno, e l’unico elemento di passaggio è la finestra,

quando penetra tra controtelaio e finestra, trova una sorta di “zona fredda” e da stato gassoso passa a stato liquido, diventando fastidiosissima condensa.

avrai notato, e se non l hai fatto te lo faccio notare io, che i casi di muffa e umidità sono aumentati a dismisura,

la causa principale è perché vengono montate finestre con alte prestazioni ma con posa tradizionale;

FINESTRASUMISURA prevede il montaggio nel lato interno dei controtelai di una barriera a vapore, che impedisce all’aria calda e umida di penetrare tra finestra e controtelaio.

con questo accorgimento fondamentale non avrai problemi con le nuove finestre.

ricapitolando

la posa in opera per come te l’ho spiegata in quest’articolo incide sui 3/4 del lavoro eppure nessuno ti garantisce una garanzia specifica per la posa in opera,

tutti ti parlano delle garanzie del prodotto, che son tra l altro di legge, ma chi entra in casa tua non ti garantisce nulla in forma scritta sul suo operato.

noi crediamo nel nostro sistema unico e lo abbiamo testato su circa 12000 finestre in questi anni, e per questo siamo in grado di rilasciare una garanzia scritta messa nero su bianco.

tutti i nostri clienti, scegliendo il nostro sistema FINESTRASUMISURA hanno diritto alla nostra triplice garanzia:

  • costi certi: il prezzo del contratto non subirà variazioni o aumenti, anche se ci accorgessimo di non aver valutato eventuali lavorazioni in più
  • garanzia di 10 anni: su assenza di spifferi e infiltrazioni (se penetrassero provvederemo a nostre spese)
  • check-up gratuito: entro 18mesi dalla fine del montaggio torniamo gratuitamente a controllare che tutto sia funzionante come quando è stato installato.
l’installazione è bene che sia realizzata sempre da personale formato secondo le normative

mentre gli altri si nascondono dietro la garanzie del prodotto, mentre gli altri ti propongono silicone e viti, io sono voluto andare oltre un servizio medio e offrire al mio cliente di più.

per avere una mia consulenza scrivi alla mail consulenza@finestrasumisura.it o compila il form.

p.s. a breve parlerò anche di altri aspetti della posa in opera, rimani aggiornato